Ritornano i loveseat: il design lancia un messaggio di vicinanza

     

    Nell’anno in cui si pensa a mantenere le distanze di sicurezza, il design pensa invece ad avvicinarci.
    Ritornano di moda i loveseat, i divani dell’amore. I divanetti a due posti.

    Comodità e prossimità sono i punti fondamentali di questo trend. L’imbottitura del divano accoglie due persone, avvicinandole e coccolandole.
    Soluzioni che sono ideali per chi ha problemi di spazio o metrature ridotte. Adatti a qualsiasi ambiente della vostra casa, ma anche perfetti per il contract e l’ospitalità.
    Un piccolo rifugio senza copertura, ideati per regalare intimità e garantire un po’ di privacy in casa.

    Tra questi Taba firmato da Alfredo Haberli per Moroso.
    Un intreccio tra forma e poesia. Ciò che è lineare sfugge. Una rappresentazione di quell’irrazionale che prende vita ogni giorno. Il nome deriva da un vecchio gioco campestre argentino, fatto con osso di mucca e piastre metalliche applicate. La progettazione del divano è pensata dando priorità all’interazione tra le persone, da qui il gioco con le linee e la poetica della forma.

    www.moroso.it

     taba alfredo haberli ph alessandro paderni 21 1591025948

    Nella collezione di divani Clip di Ditre Italia troviamo volumi bombati e scultorei, ma geometrie semplici ed eleganti. Firmati da Nika Zupanc, il loveseat Clip utilizza linee morbide negli schienali e nelle sedute, rendendo il relax ancora più accogliente. Cucitura esterna, effetto wrapping, diversi tessuti e motivi utilizzati per parti interne ed esterne dello schienale. Un gioco di duro e morbido che rappresenta un guscio fuori piu strutturato e protettivo, e un dentro molto morbido e accogliente.

    www.ditreitalia.com

     clip amb mg 9598 1591026224

    Il design lancia la speranza di tornare vicini, abbracciarci e accoglierci nuovamente.

    Russo & Di Mauro

    Slide background