Il lockdown ha ridefinito il lavoro e le abitazioni del futuro

    Lo smartworking diventa un’esigenza di molti e le aziende hanno risposto con soluzioni multitasking 

    Durante il lockdown una delle parole più utilizzate e più praticate è stato lo smartworking. Non è una pratica completamente nuova ma l’emergenza e lo stare chiusi in casa ne ha favorito l’evoluzione. Una nuova richiesta del mercato a cui le aziende di arredamento hanno risposto velocemente.

    L'esigenza di conciliare ufficio e casa ha portato a proporre soluzioni multitasking e flessibili. Idee modulari e componibili, create su misura, work-station nomadi, tutti progetti di grande interesse, dove si coniuga estetica e prestazioni.

    lock 1

    Photo Lago

     

    Cassetti e vani integrati, materiali e finiture originali, divisori eleganti che giocano con la trasparenza e la leggerezza. Se guardiamo il nuovo catalogo Lago Home Office i grandi classici dell'azienda sono riprogettati con nuove funzioni. Oppure Touch Down Unit, la postazione da lavoro lanciata da UniFor nella versione domestica, pronto per entrare nelle case di tutti.

    lock 2Touch Down Unit, Unifor

     

    Il nuovo catalogo Lago Home Office reinterpreta tutti i principali elementi dell’arredo. Queste novità sono nate dalla collaborazione tra architetti, interior designer, dealer e clienti durante i mesi del lockdown. Ripensare gli arredi per rispondere alle nuove esigenze dell’abitare e del lavorare contemporaneo.

    Durante il Fuorisalone Digital 2020, i prodotti che maggiormente rappresentano l’azienda sono stati arricchiti da soluzioni salva-spazio e accessori da personalizzare. Il lockdown ha reso tutti più flessibili, e dialogando con la community LAGO ha compreso il tema dominante nelle abitazioni del futuro. Un futuro che sarà sempre più diviso tra esperienze fisiche offline ed esperienze digitali online.

    Nelle nostre vite è cambiato qualcosa, smartworking e e-learning saranno sempre più centrali. Questo perché c’è maggior bisogno di flessibilità.

     

    lock 3

     Photo Lago

    Così è stato proposta una gamma di prodotti trasformisti, che si adattano al meglio allo spazio. I piani e i tavoli Air in Wildwood presentano nuovi cassetti, mentre le librerie Air sono dotate di Air desk e di top in XGlass. Questo assicura maggiore versatilita e facilita di pulizia delle superfici.  La grande libreria Weightless, invece, viene proposta come elemento di separazione. Scende scenograficamente dal soffitto, divide gli ambienti con il suo tocco di leggerezza. Le librerie free-standing e i piani di lavoro sono configurabili in base alle proprie necessità e possono essere rimosse. Come da stile LAGO non mancano prese elettriche incassate e pratici contenitori che, grazie alle ante ribaltabili, diventano pratiche scrivanie.

    Anche il Gruppo Molteni progetta nuove finiture per la sua work-station, specializzata inizialmente per soluzioni per l’ufficio. Un basamento metallico a cui è fissato il montante centrale dove è riposto il supporto del piano di lavoro con i meccanismi di scorrimento verticale e orizzontale. Questo permette di regolare l’altezza e la posizione del piano di lavoro.

    Touch Down Unit di Unifor dà la possibilità di lavorare da una sedia, rimanendo in piedi, oppure dal divano o uno sgabello.

     lock4

    Touch Down Unit, Unifor

     

    La postazione è munita di ruote ed è possibile muoverla a seconda delle esigenze. È predisposta per ricaricare i dispositivi elettronici perché dispone di prese elettriche e prese usb. Le finiture del piano di lavoro sono in essenza, in vetro e in laminato.

    Slide background